In Sicilia, terra d’Archimede, di pittori, poeti e artisti, lo scorso 21 marzo 2015, si è tenuto a Palermo un importante evento artistico. L’avvenimento, si ripete ogni anno e riguarda un ambìto premio dedicato al mondo della danza.

Esso, rappresenta un momento di aggregazione e di incontro di nomi importanti del mondo artistico, come la famosa Mia Molinari che è stata nel 2014 presidente di giuria tecnica.  La danza, è la prima espressione artistica del genere umano, perché ha come mezzo di espressione il corpo e nel corso dei secoli è sempre stata lo specchio della società, del pensiero e dei comportamenti umani.

Essa è l’unica arte che si avvale insieme, del tempo e dello spazio architettonico come scenografia da sperimentare e reinventare.

Attraverso il movimento, mette a confronto corpo, linee, curve e volumi creando spazi reali e immaginari. Il “Trofeo Stefania Rotolo”, è un importante premio, dedicato a una famosa artista poliedrica  anni settanta e primi anni ottanta. Stefania Rotolo, ballerina, cantante e conduttrice televisiva, è scomparsa prematuramente nel 1981 e nel 1983 è stato istituito il Concorso Internazionale di danza moderna, per ricordare questa famosa stella dello spettacolo.

Tale concorso, è stato ideato dal regista e produttore cinematografico palermitano Lillo Busuito. Quest’anno si è svolta la 31° edizione, diversi ballerini provenienti da tutta Italia hanno potuto mostrare la loro perfomance artistica, esibendo la loro professionalità. Essi sono stati giudicati da un’attenta giuria, composta da professionisti specializzati in vari settori artistici: Olga Galinskaya presidente di giuria, Vittorio Croce Coreografo, Marika Platania critica di danza, Ninni Ingrassia discografico, Lukry De Rosa stilista, Franco Librera attore, Salvo Alessi fotografo, Carlo Graziano produttore, Samanta Panetta stilista.

La romana Monia Valetta è stata nominata la vincitrice del concorso e a fine luglio si terrà la 32° edizione. Il luogo del concorso sarà svelato nei prossimi mesi.

LEAVE A REPLY