La collaborazione economico-commerciale.

La Repubblica Italiana fa parte dei dieci principali partner commerciali della Bielorussia.
Commercio tra la Bielorussia e l’Italia
                                                                                                                                              milioni di dollari
2008
2009
2010
2011
2012
2012/ 2011, %
Gennaio-maggio 2013
Gennaio-maggio 2013/ gennaio-maggio 2012, %
Volume del commercio
1192,9
895,5
963,0
1494,3
1643,4
110,0
836,2
121,3
Esportazioni
320,5
187,0
191,7
552,3
689,1
124,8
449,0
136,6
Importazioni
872,4
708,4
771,3
942,0
954,3
101,3
387,3
107,4
Saldi
-551,9
-521,4
-579,6
-389,8
-265,2
61,7
Nel 2012 la nomenclatura delle esportazioni bielorusse in Italia è composta di 178 tipi di merci. Più richiesti sul mercato italiano sono le merci quanto seguono: prodotti petroliferi, concimi potassici, metalli ferrosi e manufatti di metalli ferrosi (inclusi i tubi senza saldatura, vergella, semilavorati degli acciai non legati, bordone di ferro o di acciai non legati, chiodi, filo di ferro ed altri simili prodotti metallici), prodotti dell’industria chimica (inclusi le fibre ed i filati sintetici). Una notevole parte delle esportazioni è composta dai prodotti dell’industria leggera, inclusi tessuti, abbigliamento, pelli. Sono molto richiesti il legname e i prodotti di legno, materiali prefabbricati da costruzione, mobili.
Nel 2012 le esportazioni verso l’Italia erano pari a $ 689,1 mln, registrando l’aumento nel confronto con il 2011 del 24,8 %. Particolarmente intesi erano le esportazioni di prodotti petroliferi, concimi potassici, semilavorati degli acciai non legati, fibre sintetiche, filai sindetiche, pelli, strutture di metalli ferrosi, pneumatici, prodotti di legno.
La maggior parte delle importazioni dall’Italia è composta come prima dei macchinari ed attrezzature di alta tecnologia, sostanze chimiche, medicinali e le attrezzature per uso medico che la Repubblica di Belarus non produce. Nel 2012 le importazioni sono aumentate dell’1,3 %.
Nel 2012 il volume del commercio dei servizi con Italia ha raggiunto $ 114.4 mln. Le esportazioni verso l’Italia sono pari a $83,9 mln o 214,1 % del 2011. La maggior parte delle esportazioni dei servizi era composta dei servizi di costruzione ($46,5 mln) e di trasporto ($26,6 mln). Le importazioni dall’Italia sono pari a $60,6 mln (l-aumento del 3,3 volte rispetto al 2011). Il saldo positivo per Bielorussia era pari a $23,3 mln.
Nel periodo di gennaio-maggio 2013 il volume del commercio di beni con Italia ha cresciuto del 21,3% fino a $836,2 mln. Le esportazioni erano pari a $449,0 mln (+36,6% rispetto allo stesso periodo del 2012). Le importazioni dall’Italia erano $387,3 mln (+7,4%).
Nel 2012 le aziende italiane hanno investito nell’economia bielorussa $48,7 mln.
L’Italia fa parte dei paesi più presenti in Bielorussia per il numero delle società miste e imprese a partecipazione straniera. Attualmente sono 185 le imprese partecipate dal capitale italiano, tra cui 114 società miste e 71 quelle controllate al 100 % dal capitale italiano.
A maggio del 2004 durante la visita a Milano del Primo Ministro della Repubblica di Belarus S. Sidorsky è stato firmato l’accordo quadro di credito tra la banca bielorussa OAO “Belvnesheconombank” e la banca italiana “Mediobanca” per 20 milioni di euro. Ad aprile del 2005 la linea fu aumentata fino a 70 mln euro. Il 12 ottobre del 2010 è stato firmato un accordo per estendere la linea per 5 anni.
A maggio 2013 SACE ha deciso di assegnare il plafond assicurativo di 100 mln euro, il più grande nella storia della cooperazione di credito tra l’Italia e la Bielorussia.
Gli ultimi quattro anni si caratterizzano dell’intensificazione dei rapporti economici bilaterali.
A luglio del 2009 si è svolta una visita in Belarus della delegazione dell’Associazione Bancaria Italiana. Nel periodo di 10-13 aprile 2010 è stata realizzata una visita in Italia della delegazione delle banche bielorusse. L’11 ottobre 2010 presso la sede romana dell’ABI si è svolto, con il sostegno attivo dell’Ambasciata bielorussa in Italia, il Forum bancario bielorusso-italiano.
Il 30 novembre 2009 si è svolta la visita in Bielorussia del Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana S. Berlusconi, durante la quale si è svolto l’incontro con il Presidente della Repubblica di Belarus A. Lukashenko. Sono stati firmati vari accordi, incluso l’Accordo sulla collaborazione economica che è entrato in vigore il 10 maggio 2010. È avvenuto lo scambio degli strumenti di ratifica della Convenzione tra il Governo della Repubblica Italiana e il Governo della Repubblica di Belarus per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e sul patrimonio e per prevenire le evasioni fiscali.
Il 22 febbraio 2010 il Viceministro dello Sviluppo Economico della Repubblica Italiana On. Adolfo Urso ha effettuato una visita nella Repubblica di Belarus alla guida di una folta delegazione imprenditoriale di cui hanno fatto parte ben 70 operatori economici, rappresentanti delle maggiori banche italiane (UniCredit, Intesa San Paolo, Mediobanca), nonché i vertici di ICE, SIMEST, SACE e ANCE.
In concomitanza con la visita del Viceministro Urso il 22 febbraio u.s. a Minsk si è svolto il III Forum economico “Italia-Belarus” incentrato sul progetto dell’istituzione di un distretto industriale italiano a Brest. Le parti hanno firmato la Dichiarazione Congiunta sulla Costituzione nella Repubblica di Belarus di un Distretto Industriale con la Partecipazione delle Aziende Italiane e la Dichiarazione Congiunta in Seguito al III Forum Economico “Italia-Belarus”.
Nel periodo di 27-28 aprile 2010 la delegazione imprenditoriale italiana d’alto livello ha partecipato al Forum Regionale degli Investimenti svolto nella città di Brest.
A giugno del 2011 i Ministri degli Affari Esteri della Repubblica di Belarus Sig. Sergey Martynov e dello Sviluppo Economico della Repubblica Italiana On. Paolo Romani hanno firmato il “Memorandum of Understanding per lo sviluppo di una zona industriale italiana nella Regione di Brest” Il documento ha gettato le basi legali per un progressivo allargamento della presenza ed il rafforzamento delle posizioni del business italiano in Belarus.
Dal 24 al 27 ottobre 2011 è stata svolta una visita del Vice Primo Ministro della Repubblica di Belarus S.E. Sergey Rumas a Milano per partecipare alla Prima Edizione dell’International Participants Meeting del EXPO 2015. Durante l’evento il capo della delegazione bielorussa Sergey Rumas ha incontrato il Commissario generale dall’Italia all’EXPO 2015, il Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni.
24-25 novembre è svolta una visita a Milano della delegazione bielorussa guidata dal Governatore della regione di Brest Konstantin Sumar. Oltre a un intenso programma di incontri bilaterali con le imprese italiane, la delegazione ha partecipato alla presentazione delle opportunità economiche e degli investimenti della Repubblica di Belarus con particolare attenzione alla regione di Brest e al progetto di distretto industriale italiano sulla base della Zona economica franca “Brest”, organizzata dall’Assolombarda con il sostegno della Ambasciata della Repubblica di Belarus nella Repubblica d’Italia.
25-27 giugno è stata organizzata una visita del Ministro degli Affari Esteri della Repubblica di Belarus Sig. Sergey Martynov a Roma, durante la quale lui aveva gli incontri istituzionali e imprenditoriali.
9-13 ottobre è svolta una visita della delegazione bielorussa guidata dal Presidente della Camera di Commercio ed Industria Bielorussa Sig. Mikhail Miatlikov per partecipare alla Seconda International Participants Meeting del EXPO 2015.
Nel 2012 si sono tenuti anche i seguenti eventi importanti: una visita in Italia della delegazione bielorussa composta dal Direttore Generale della FEZ “Brest” Sig. Victor Nevdakh e il Presidente del Brest filiale della Camera di commercio ed industria Sig. Valery Labun (16-17 aprile), una visita in Italia della delegazione della Associazione delle imprese assicuratrici bielorusse (31 settembre – 6 ottobre), una visita in Belarus della delegazione degli esperti del Gruppo SACE (22-26 ottobre); una visita in Italia della RUP “Beleximgarant” (19-20 giugno), una visita in Sardegna della delegazione guidata dal Vice Presidente della Giunta Regionale di Minsk Sig. Aleksandr Ermak (23-26 luglio), una visita in Belarus del Presidente della Regione Sardegna Ugo Cappellacci (aprile). Su iniziativa dell’Ambasciata sono svolti tre Presentazioni Paese: 16 aprile in Regio Emilia, 28 Giugno a Bari, 23-26 luglio in Sardegna.
Il 21 febbraio 2013 a Roma si è svolta una Riunione della Commissione mista bielorusso-italiana in materia di autotrasporti internazionali di merci e passeggeri organizzata dall’Ambasciata bielorussa a Roma.
Il 28 febbraio 2013 a Pordenone è stata organizzata una tavola rotonda dedicata allo sviluppo della cooperazione commerciale ed economica tra le Regioni da Nord Est d’Italia e la Belarus, organizzata da FINEST S.p.A.
Fonti